Cercare 5 motivi per leggere Delitto al luna park di Léo Malet, edito da Fazi Editore, è molto difficile, un po’ come se in letteratura di dicessero di citare 5 motivi per leggere Verga, beh perché è un classico, un romanzo imprescindibile ed uno scrittore che è stato capostipite di un genere.

Allora se devo pensare a 5 motivi per leggere il romanzo di Léo Malet, posso così brevemente elencarli:

  • Primo: Léo Malet si deve leggere, se ti piacciono i noir o se vuoi scrivere un noir, bisogna leggere Malet e questo romanzo ha una trama che si discosta da quella solita dello scrittore francese.

  • Secondo: il linguaggio di Malet si discosta molto dal suo predecessore Simenon e la crudezza dell’essere umano prende il sopravvento all’eleganza e all’aulico senza cadere mai in volgarità gratuite.

  • Terzo: la costruzione dei noir di Malet riprendono la struttura dei gialli classici e lasciano ampio spazio alla suspense che si crea nel corso dell’indagine

  • Quarto: come non si può amare Nestor Burma, l’investigatore con il chiodo fisso, sveglio e astuto capace di risolvere anche i casi più complessi come questo

  • Quinto: “Delitto al luna park” si distacca dagli altri romanzi di Malet anche per l’antefatto che non è il delitto classico ma un tentato omicidio che genera altre morti.

Questi sono solo alcuni motivi per leggere questo romanzo, ma come nel nostro cappello introduttivo vi abbiamo preannunciato, non sono solo i motivi per leggere questo romanzo ma l’opera omnia di Malet e scoprirete che l’immagine del noir odierna che abbiamo, e a cui molti s’ispirano, è nata da lui.

Prima di lasciarvi vi ricordo le altre tappe del blog tour, quelle passate da recuperare:

… e quelle future da non perdere:

Buon proseguimento!!