Amanti dei gialli e non, prendete la vostra agenda e segnatevi questo evento che si terrà il 1-2-3 aprile 2016 a Milano. Giunto alla sua seconda edizione, quest’anno BASE (ex Ansaldo) in via Bergognone 34 ospiterà BOOK PRIDE.

StampaBOOK PRIDE è la fiera degli editori indipendenti. In quest’edizione sono più di 150 gli editori che hanno deciso di partecipare a questa manifestazione promossa dall’ODEI (Osservatorio degli editori indipendenti). Saranno presenti tantissime case editrici indipendenti tra cui Sellerio, Iperborea, Minimum Fax, Sur, Marcos y Marcos e tante altre grandi, medie e piccole editrici. Il mondo dell’editoria indipendente ha sempre mostrato la necessità di farsi sentire per difendere il pluralismo editoriale per evitare una restrizione del mercato editoriale, riconducibile a pochi.

Ma BOOK PRIDE non è solo una fiera espositiva, ma è anche un programma di eventi fitto sui principali temi dell’attualità con importanti scrittori italiani e non. Il tema di quest’anno ruoterà intorno al concetto di equosistema. Vi saranno anche presentazioni di libri molto interessanti che vi permetteranno di conoscere nuovi scrittori, o di vederne alcuni amati.

All’interno di BOOK PRIDE verrà allestito anche uno spazio young dove anche la letteratura per ragazzi troverà la sua dimensione, sempre nella logica dell’editoria indipendente. La fiera nasce con la partecipazione del Comune di Milano, diventando una logica consecutio di Book City.

Vi consigliamo di consultare il sito BOOK PRIDE dove potete vedere in dettaglio sia il programma degli eventi e anche i nomi delle tantissime case editrici che vi parteciperanno. Oltre tutto potrete incontrare anche noi, nella nostra veste di reporter di eventi culturali.

#stayyellow