Thriller

Una furia dell’altro mondo di Lisa de Nikolits, Anno 2019

Mar 27, 2019 Manuel Figliolini
Trama 97
Suspense 74
Scrittura 93
88
Il nostro voto 88

ANDATA E RITORNO … DAL PURGATORIO

Se proprio dobbiamo inserire il nuovo romanzo de Le Assassine in un genere, quello che più gli si addice é sicuramente il thriller, ma non solo, perché questo romanzo tocca anche le corde della società mettendo al centro la donna e le sue mille sfumature.

Un romanzo psicologicamente più forte del film Kill Bill di Tarantino che lo ricorda moltissimo, ma che non indaga nella profondità dei gesti come fa la scrittrice de Nikolits. Tra surreale e realtà si dipana la storia di Julia Redner, un’arrampicatrice o come viene definita nel romanzo “una novella Anna Wintour” e subito avviene la trasposizione al personaggio interpretato da Meryl Streep in “Il diavolo veste Prada”.

L’inganno è il motore della vendetta della protagonista, un inganno spurio mescolato al tradimento. Quanto un tradimento è un inganno? Viene da chiedersi negli ultimi capitoli del romanzo. E quanto la vendetta sia necessaria che riportare equilibrio nelle persone? “Dio punisce” e se non lo fa proprio lui con le sue mani, lo fa fare a qualcun altro. Un amara e semplice giustificazione che alla fine inietta il tarlo del dubbio nel lettore.

Mi sveglio, ho dolori da tutte le parti. Sono intrappolata nell’oscurità, come se fossi sott’acqua … Sì … respiro, ma il bruciore mi morde la carne fino alle ossa. Cerco di sollevare la testa, ma è troppo pesante, è come un enorme ceppo d’albero in cui sono piantate le braccia che mi formicolano mentre i gomiti sono rottami in mille pezzi. Ho qualcosa di rotto? Perché non riesco a muovermi? Mi concentro sulla bocca. I denti sono serrati, la mascella è bloccata.

Julia Redner è una moderna antieroina che evoca sentimenti contrastanti con i suoi comportamenti. Una furia nel pieno del suo significato.

Ambientazione surreale, personaggi dai forti passati che inconsapevolmente s’intrecciano sono il plot narrativo iniziale di Lisa de Nikolits. Un romanzo che ti tiene avvinghiato alle sue vicende, tante ma mai troppe. Pagine di racconti e di avventure, il romanzo di Lisa de Nikolits è un viaggio senza sosta, che va dal purgatorio in andata e ritorno. Sicuramente un film, ecco cosa si potrebbe trarne: un film. Consigliato.

Edizione: Le Assassine
Anno: 2019