Un cuore sleale

Un cuore sleale

Un cuore sleale

UN GIALLO CLASSICO TRA DONNE E IRONIA

Troppo velocemente è finito il nuovo romanzo di De Cataldo, troppo. Il nuovo personaggio, arrivato nelle librerie a maggio 2020 e qui alla sua seconda avventura, ci sta conquistando con un misto d’innovazione e tradizione giallistica che ci piaccio molto. “Un cuore sleale” edito da Einaudi è la seconda avventura del Pm Manrico Spinori, un uomo molto particolare, colui che cerca nell’arte classica e non solo la soluzione ai suoi casi.

Dopo il successo di “Io sono il castigo” torna a breve distanza Manrico Spinori. Un Pm ligio al suo dovere e strutturato nel suo incarico contornato dalle più belle figure che si potessero immaginare in un romanzo. Geniali sono le co-protagoniste Cianchetti, Orru e Vitale. Tre donne, apparentemente diverse, ma con l’unico obiettivo della giustizia. Ma non sono sole. Il nuovo romanzo di De Cataldo è costellato di donne interessantissime, a partire dalla madre Elena per finire alla dottoressa Dubois. Donne forti in un mondo che sembra dominato dagli uomini ma che invece nel romanzo di De Cataldo cambia gli equilibri.

La trama è quella del giallo, il vero e puro tradizionale giallo quello che riesce a coinvolgerci con la sua struttura volta alla ricerca della verità. Un romanzo fondato sui dialoghi, le deposizioni e gli interrogatori. Forse un po’ lo si era perso questo modo di scrivere i gialli e dobbiamo dire che alla Bottega piace molto. La nota che fa veramente la differenza è la scrittura, ricercata mai banale e scontata, con al suo interno dei consigli interessantissimi di musica classica (Elisabeth Schwarzkopf tra i tanti).

Un romanzo che è sicuramente una possibile riduzione televisiva. De Cataldo sconvolge i canoni di quello che va oggi per riportarci un po’ indietro, all’origine del giallo. E in un periodo come questo, quanto abbiamo bisogno di leggere e staccarci da quello che ci accade intorno ma quanto abbiamo bisogno di scrittori capaci di portarci fuori dalla nostra relatà e piombarci in un’altra?

Ma questo mare d’inverno, pensava Marico Spinori della Rocca, sostituito procuratore della Repubblica in Roma, che c’entra con Wagner? Non ha niente del procelloso approdo che turba Isotta. Né, se per questo, si profila all’orizzonte con qualche valoroso Tristano in ambasce. Questa è Ostia. Non ondeggia alla fondo un veliero wagneriano, ma il Chiwi. Un imponente motor yacht Mari Nardi FW 87, quasi 60 metri, armato dal 2010.

Per rivedere Giancarlo De Cataldo ospite de La Strana Coppia #SpecialeEinaudi: clicca qui!

Editore: Einaudi
Anno: 2020

4.0Overall Score

Un cuore sleale

UN GIALLO CLASSICO TRA DONNE E IRONIA Troppo velocemente è finito il nuovo romanzo di De Cataldo, troppo. Il nuovo personaggio, arrivato nelle librerie a maggio 2020 e qui alla sua seconda ...

  • Trama
    4.0
  • Suspense
    4.0
  • Scrittura
    4.0