La confraternita dei Sikuri

La confraternita dei Sikuri

UNA RAGNATELA PERVERSA DI CUI E’ DIFFICILE LIBERARSI

Per ogni casa editrice è importante poter contare su una serie di autori con i quali instaurare un rapporto solido e duraturo, per legarsi anche al lettore e diventare così un punto di riferimento.

Massimo Fagnoni è sicuramente un cavallo vincente per la casa editrici “Fratelli Frilli”. L’autore infatti ha già pubblicato alcuni suoi libri con la famosa casa editrice ligure ed è anche una firma molto amata dai lettori.

Con “La confraternita dei Sikuri” Massimo Fagnoni ci riporta nelle indagini nere e cupe dell’investigatore Galeazzo Trebbi e del commissario Guerra.

Trebbi la conosce l’ansia, quella che si mescola all’angoscia e toglie energie calando le persone in un pozzo nero e profondo senza via d’uscita…

Un inizio travolgente e dai toni forti che spinge il lettore a immergersi immediatamente nel corpo di questo romanzo.

Il mondo oscuro della droga e la sparizione di alcune donne conducono i protagonisti in una ragnatela perversa, costruita meticolosamente dalla quale risulta difficile liberarsi. Lo stesso lettore si ritrova imprigionato nelle parole di Massimo Fagnoni.

Quale oscuro legame imprigiona i membri della confraternita dei Sikuri?

Michele decise quella sera che io sarei diventato parte di un suo nuovo gioco…

Una scrittura interessante, veloce e una trama ricca di particolari e di ritmo, rendono questo romanzo leggibile velocemente e perfettamente fruibile. Una narrazione che dà carattere ai personaggi e rende vivibile i diversi ambienti descritti e che porta il libro a essere brillante e coinvolgente.

Editore: Fratelli Frilli
Anno: 2019

4.0Overall Score

La confraternita dei Sikuri

UNA RAGNATELA PERVERSA DI CUI E' DIFFICILE LIBERARSI Per ogni casa editrice è importante poter contare su una serie di autori con i quali instaurare un rapporto solido e duraturo, per legarsi ...

  • Trama
    4.0
  • Suspense
    4.0
  • Scrittura
    4.0