La bugiarda

La bugiarda

La bugiarda

Genere:
Editore:

Published: 17/09/2020

Format: Brossura

ISBN: 9788894979190

UN NOIR A BASE DI DROGA E TRADUZIONI

Il breve romanzo di Hannelore Cayre si legge in un soffio. “La bugiarda” (titolo originale La daronne, la madre) è il brillante romanzo noir di questo avvocato francese che narra le vicende di Patience Portefeux, una donna alla quale la vita ha tolto tutto. E lei lo rivuole ad ogni costo.

Ambientato in una società contemporanea e piena di grosse contraddizioni, la scrittrice mette l’accento su molte cose che non funzionano come dovrebbero. Un noir sociale dove la protagonista si lascia trasportare per arrivare al suo scopo finale. Un sistema che la rende vittima del detto: l’occasione fa l’uomo ladro, o spacciatore nel caso della protagonista del romanzo della Cayre.

Lei, Patience Portefeux, è dentro al sistema. Conoscendo bene l’arabo, in seguito alla morte del marito, diventa traduttrice per il tribunale delle intercettazioni dei delinquenti maghrebini. Ma il sistema la paga in nero, non le da nessuna sicurezza e certezza. E deve mantenere la madre dentro una RSA che costa tantissimo e dove non fanno niente, solo chiederle la retta.

In questa somma di contraddizioni, Hannelore Cayre costruisce un romanzo tra storia e biografia di una donna. Attraverso la sua vita possiamo capire cosa l’ha portata a diventare quello che fa, ma non lo condividiamo. Lei è assolutamente immorale, o meglio è una donna stretta nella quotidianità che sviluppa la sua moralità.

Un romanzo pieno di ironia e veloce, tra accadimenti, intercettazioni e ricordi, Hannelore Cayre ci regala una fotografia di un paese che è uguale a tanti altri. Da leggere prima di vedere il film con Isabelle Huppert che presto (speriamo) arriverà in Italia.

I miei genitori erano evasori che amavano visceralmente il denaro, non come qualcosa di inerte che si nasconde in una cassaforte o che si tiene su un conto. No. Lo consideranavano come un essere vivente e intelligente che può creare e distruggere, dotato della facoltà di riprodursi. Qualcosa di formidabile che forgia i destini, che distingue il bello dal brutto, il perdente da chi ce l’ha fatta.

Traduzione: Tiziana Prina

4.0Overall Score

La bugiarda

UN NOIR A BASE DI DROGA E TRADUZIONI Il breve romanzo di Hannelore Cayre si legge in un soffio. "La bugiarda" (titolo originale La daronne, la madre) è il brillante romanzo noir di questo ...

  • Trama
    4.5
  • Suspense
    3.5
  • Scrittura
    4.0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *