ogni coincidenza ha un'anima
Gialli Contemporanei

Ogni coincidenza ha un’anima di Fabio Stassi, Anno 2018

Lug 17, 2019 Gabriella Pinamonti
Trama 75
Suspense 70
Scrittura 98
81
Il nostro voto 81

ALLA RICERCA DEL LIBRO NASCOSTO

Vince Corso ha quarantacinque anni, è “un tipo più sgualcito della sua giacca” e per campare si è inventato il mestiere di biblioterapeuta. Ex insegnante precario, colto ed appassionato lettore, un giorno ha scoperto le doti curative dei libri e li prescrive ai pazienti condividendo le loro sofferenze mentre li ascolta.

Giovanna Baldini si rivolge a lui per aiutare il fratello malato di Alzheimer che sta perdendo la memoria e da qualche tempo ripete sempre le stesse frasi spezzate, senza alcun legame apparente tra di loro. Fabrizio era stato uno studioso di fama e un lettore vorace, un poliglotta, un ricco collezionista di volumi e aveva girato tutto il mondo: quelle parole senza senso potrebbero essere citazioni da un romanzo.  La sorella cerca il libro al quale le citazioni del malato appartengono, per poi poterglielo leggere a voce alta ed aiutarlo.
Il biblioterapeuta all’inizio è riluttante, poi, incuriosito dalla musicalità di quelle strane frasi, si mette al lavoro. Ha diversi enigmi da risolvere ed applica inizialmente la tecnica del caviardage per decifrare e interpretare il testo, poi continua attraverso ricerche di biblioteca in biblioteca ed incontri rivelatori con persone particolari e con una giovane studiosa cinese.

Intanto Corso fa sedute di biblioterapia con pazienti nuovi ed eccentrici. La sua fragilità e l’empatia verso gli altri lo rendono suo malgrado terapeutico, anche se spesso non risolve i dubbi dei suoi pazienti e non sempre riesce a diminuire il loro dolore. Vince, girando per Roma, scopre che l’odio e il disprezzo per i rifugiati, per i diseredati sta aumentando nei quartieri e nella società e prova sconforto e vergogna per le situazioni violente a cui assiste. 

Quando Vince inizia a sospettare che l’incarico gli sia stato commissionato per trovare l’eredità e non per amore fraterno, non rinuncia alla difficile indagine, ma prosegue per tentare di  risolvere l’enigma ed arrivare al capolinea della sua indagine.

Le visite alla casa di riposo e alla biblioteca dell’anziano malato poteranno Vince a una soluzione che non sarà quella voluta da Giovanna e il biblioterapeuta difenderà il segreto di Baldini per rispettare fino in fondo la sua ultima volontà. 

…la biblioteca stessa era un enorme animale ansimante, dotato di un sistema polmonare a cui avrei dovuto adattarmi se volevo penetrarne i misteri e le reticenze

In “Ogni coincidenza ha un’anima” la passione per i libri si interseca con la vita reale e con  temi sociali attuali ed importanti come l’intolleranza e il razzismo. Ci sono tantissime citazioni e consigli di lettura di scrittori di tutto il mondo (Manzoni, Kafka, Tolstoj, London, Carver, Soriano, Gorz,… ). La narrazione è elegante, poetica e ricca di cultura letteraria. Il racconto, lento e malinconico, segue le riflessioni del protagonista, ma la trama gialla è secondaria, quasi un pretesto inserito in un romanzo particolare che è difficile da recensire e da valutare esclusivamente come giallo.

Ecco perché la valutazione complessiva che esprimo per la Bottega del Giallo non corrisponde al reale valore letterario del libro, ricco di riferimenti linguistici raffinati e particolari citazioni che saranno apprezzati da un lettore colto o molto affascinato dalla lettura

Non consiglio questo libro agli appassionati dei gialli di azione e dei thriller, ma a chi ha voglia di immergersi in un’atmosfera originale e ricca di erudizione e desidera leggere un libro non solo per puro divertimento, ma anche per ampliare la propria formazione culturale e per compiere un percorso nella vera letteratura. 

Fabio Stassi (Roma 1962) ha pubblicato con Sellerio: L’ultimo ballo di Charlot, (2012, Premio Selezione Campiello 2013), Come un respiro interrotto (2014), Fumisteria (2015), La lettrice scomparsa (2016, con lo stesso protagonista Vince Corso, Premio Scerbanenco),  Angelica e le comete (2017) e Ogni coincidenza ha un’anima (2018). Ha inoltre curato l’edizione italiana di Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno e di Crescere con i libri. Rimedi letterari per mantenere i bambini sani, saggi e felici.

Editore: Sellerio
Anno: 2018