Gialli Storici

La vera storia di Martia Basile di Maurizio Ponticello, anno 2020

Gen 21, 2021 Antonia Del Sambro
Trama 100
Suspense 94
Scrittura 100
98
Il nostro voto 98

LA LOTTA DELLE DONNE PER LA SOPRAVVIVENZA

Napoli è una città magica e terribile. Una città che può accecarti con la sua bellezza e tramortirti con la sua crudeltà. In un posto come questo è come se le storie ti venissero incontro a ogni piè sospinto, ti sussurrassero dalle finestre, ti urlassero dal mare, ti facessero inciampare tra le pietre levigate delle piazze.

E quindi a Napoli può succedere che tra tante storie qualcuna sfugga, si confonda tra le altre, si accomodi nell’oblio della memoria comune e allora c’è bisogno che qualcuno la ritrovi, la riporti alla luce, la racconti in tutta la sua incantevole tragicità. Qualcuno che di quel territorio e della sua storia abbia la giusta conoscenza, il giusto amore, le giuste competenze.

Maurizio Ponticello, presidente dell’associazione Napolinoir, dopo essersi messo alla prova con libri su misteri, miti e curiosità della città partenopea, approda a una storia di soprusi e superstizione, di delitto e punizione, di povertà e desiderio di rivalsa nella Napoli a cavallo tra il XVI e il XVII secolo e dominata dagli spagnoli. Una storia che ha come protagonista una bambina di dodici anni data in sposa a un vecchio prepotente, egoista, ignorante e misogino. Un uomo che considera la sua ricchezza come un lasciapassare per perpetrare abusi e violenze tra le mura domestiche e riuscire a sottomettere corpo e mente di una povera fanciulla non ancora adolescente.

E quando la giovane diventerà una donna il suo Destino non smetterà di piegarla e sopraffarla e anche se il suo spirito e la sua indole la vogliono indomita e combattente la società, gli uomini, le convenzioni tenteranno sempre di spingerla in basso, verso il fondo, verso quelle sabbie mobili in grado di fagocitare anche il temperamento più audace. La donna viene infatti accusata dell’omicidio di suo marito. Un crimine terribile che la vedrà impegnata in una acerrima lotta per la sopravvivenza. Una lotta che sarà anche quella contro una società prevaricatrice e sempre pronta a usare la forza con i più deboli, in particolar modo se i più deboli sono donne.

La vera storia di Martia Basile, edito da Mondadori nella collana Omnibus, è più di un romanzo storico, più di libro che narra di violenza e uccisione, più di uno spaccato della Napoli post rinascimentale, è cronaca modernissima e attuale che si dispiega nel più barbaro dei comportamenti: la violenza sulle donne e tra le mura domestiche.

Una lettura avvincente, quindi, che vi farà scoprire un autore dalla penna finissima e una protagonista di cui vi innamorerete immediatamente.

Editore: Mondadori
Anno: 2020