Altre forme di giallo

Il ritornante di Paola Barbato, Anno 2019

Gen 22, 2020 Manuel Figliolini
Trama 89
Suspense 70
Scrittura 90
83
Il nostro voto 83

A VOLTE IL CONTRARIO DEL MALE E’ SEMPRE IL MALE

Come avvicinare un lettore giovane al genere giallo mistery? Beh la collana Il battello a vapore ne è sicuramente un metodo sicuro. Romanzi brevi, che si leggono in un soffio, scritti da grandi autori ed illustrati da grandi artisti.

Quello di cui vi parliamo oggi è scritto da Paola Barbato con le immagini della bravissima Lucrèce. Siamo in Cornovaglia e 4 ragazzini s’incontrano nel sottoscala di una scuola alla ricerca di riparo. Devono scappare dal bullo della scuola, ma proprio da quel sottoscala nascerà un’amicizia e si troveranno obbligati ad affrontare le loro paure.

Il testo scritto da Paola Barbato è molto efficace e d’immediato impatto. La sua capacità di rapportarsi con le immagini le rende tutto più semplice, già autrice per Dylan Dog, ed insieme a Lucrèce hanno creato un piccolo mondo dove si racconta del male, del bullismo, ma si racconta anche di riscatto e altruismo.

Le tinte noir di Paola Barbato vengono a galla anche qui. E ne siamo molto felici. Bellissima graphic novel adatta a tutti ma anche strumento per invogliare a leggere adolescenti ribelli.

Colin bighellonava nel bosco ascoltando le Bananarama sul suo walkman, in attesa che finissero le lezioni saltate anche quella mattina. Gli adulti non facevano che ripetergli che il bosco era pericoloso, che troppe persone si erano perse lì dentro senza fare ritorno, ma lui, dall’ alto dei suoi diciasette anni, certe storie facevano ridere.

Ascoltate il podcast della recensione su OnBoox Radio

Illustrazioni: Lucréce

Editore: Il battello a vapore
Anno: 2019