News & Eventi

Dylan Dog e Sherlock Holmes, un saggio che indaga nell’incubo News in Giallo

Nov 23, 2016 Manuel Figliolini

A distanza di quattro anni dalla prima pubblicazione da parte di NPE esce la seconda edizione riveduta e aggiornata di Dylan Dog e Sherlock Holmes: indagare l’incubo di Luigi Siviero.

dylan-dog-e-sherlock-holmes-luigi-sivieroQuesto libro non è solo una guida al labirintico universo di Dylan Dog, ma un saggio che getta nuova luce sui temi che attraversano la serie e che ne hanno fatto il più grande e innovativo successo del fumetto italiano negli ultimi trent’anni. Nella sua analisi, Siviero si concentra sugli episodi scritti da Tiziano Sclavi dal 1986, anno del debutto in edicola dell’Indagatore dell’Incubo.

Come suggerisce il titolo, nel saggio viene dato ampio spazio al confronto fra Dylan Dog e Sherlock Holmes e alla tesi secondo cui l’indagatore dell’incubo sarebbe stato costruito come una sorta di antitesi del detective creato da Sir Arthur Conan Doyle. Ma il libro contiene anche dei capitoli incentrati sul processo creativo del personaggio, sui concetti di orrore e mostruosità, sulla struttura della serie, sui temi del caso e del fallimento e sulle citazioni letterarie, cinematografiche e fumettistiche di cui è costellata la serie. Infine il libro è chiuso da un’intervista a Tiziano Sclavi.

Dal 2012 a oggi Dylan Dog e Sherlock Holmes: indagare l’incubo ha esaurito la prima tiratura e ottenuto recensioni entusiastiche da parte della critica. Questo è l’estratto di un articolo di Fabio Licari pubblicato su Dylan Dog – I colori della paura n. 18:

Dylan Dog e Sherlock Holmes: indagare l’incubo di Luigi Siviero è un saggio analitico che a volte fa tremare i polsi per la mole di argomenti, e argomentazioni, che riempiono le oltre 200 pagine incorniciate dalla bella cover di Angelo Stano (…).

Lo dico perché non sempre è facile entrare nell’affabulazione colta e tecnica di Siviero. Forse è meglio lasciarsi trascinare dal flusso di dati, approfondimenti, “esplorazioni”, paragoni, spunti di riflessione. Che ci fanno viaggiare da Sir Arthur Conan Doyle, naturalmente, visto il titolo, al genio visionario e profetico di Philip K. Dick, passando per Friedrich Dürrenmatt (…) in un infinito, coinvolgente gioco di rimandi e citazioni legati a narrativa popolare e cultura alta.

(…) Verrebbe da dire: astenersi perditempo e fan non hardcore. Ma forse è il contrario, forse un lettore più distratto potrebbe improvvisamente trovare motivazioni e urgenze sconosciute, e scoprire quello che il fumetto non dice ad alta voce, ma tra le righe.

La nuova edizione di Dylan Dog e Sherlock Holmes: indagare l’incubo giunge in concomitanza con il trentesimo anniversario di vita editoriale di Dylan Dog che sarà festeggiato in ottobre proprio con il ritorno di Tiziano Sclavi in veste di sceneggiatore dopo un lungo periodo di assenza dalle pagine della serie pubblicata da Sergio Bonelli Editore.

#stayyellow