roberto van heugten
Gialli Contemporanei

Asia di Roberto Van Heugten, Anno 2019

Feb 05, 2020 Manuel Figliolini
Trama 82
Suspense 84
Scrittura 80
82
Il nostro voto 82

LA TERZA AVVENTURA DELL’INVESTIGATORE SUO MALGRADO

Asia di Roberto Van Heugten è la terza avventura con protagonista Gianluca Vanetti. Un personaggio nato ne La casa sul meteorite (che ancora abita) e dalla personalità molto forte e particolare. Un investigatore “suo malgrado”, come lo definisce l’autore stesso, che investigatore non è. Ma che si trova ad essere coinvolto in indagini contro la sua volontà. L’ambientazione è la città di Brescia, questa volta una Brescia diversa, quella che conta.

La trama, che si articola in 200 pagine, è fitta di personaggi ed accadimenti, alle volte si può pensare che siano difficili da gestire in così poche pagine. Ma Van Heugten ce la fa egregiamente. La struttura del romanzo è quella del thriller all’americana, anche se il romanzo è un giallo ed è tutto italiano. I capitoli sono interrotti in modo preciso e custodiscono nelle ultime righe il gancio per il lettore. Quell’amo che lo tiene legato anche nel capitolo successivo. Una tecnica semplice a raccontarsi ma difficile da praticare. Bisogna saper non deludere il lettore.

L’ambientazione bresciana poteva essere il tallone d’Achille del romanzo e renderlo provinciale, ma la scelta di ambientarlo nell’alta borghesia industriale fa da macroscopio ad una condizione sociale. Con il crack di Lehmann Brothers nel 2009, quello che è successo ai Vangadizza è successo a molti nel mondo. Vedere un impero crollare e non sapere come uscire sono quella piccola nota sociale che lo scrittore tiene a bada, per evitare di far di un giallo un noir.

Roberto Van Heugten è uno scrittore pluripremiato, pur se solo al suo terzo romanzo, con i suoi racconti ha fatto incetta di premi. Fino a salire sul podio del Festival Giallo Garda, con diversi romanzi e diverse medaglie. La sua capacità narrativa si sente tutta nel suo romanzo che non vuole vestire di abiti non suoi, ma che mantiene genuino e simile a se stesso. Un romanzo giallo travolgente, un protagonista che ricorda Nero Wolfe. Risolve i casi senza delle vere e proprie indagini, proprio come il protagonista di Rex Stout. Si nutre dei racconti degli altri e in questo caso specifico con i racconti di Asia Vangadizza.

Se siete pronti, darei lettura al testamento. Signorina, può iniziare a verbalizzare per cortesia: oggi, martedì 7 aprile 2009, sono comparsi dinnanzi a me Carlo Alberto Re Cecconi, notaio in Brescia, i signori … L’atmosfera è pesante. Il gruppo di persone seduto intorno al sontuoso fratino del Seicento, nella sala riunioni del più famoso studio notarile di Brescia, vive un momento carico di tensione. Nei pochi fogli che il dottore si appresta a leggere sono contenute le ultime volontà di un caro estinto che definire importante è una riduzione ai minimi termini.

La puntata dedicata ad Asia a #msemryellow su Onboox Radio

Editore: HomoScrivens
Anno: 2019