Pillole di Elena

Un inevitabile omaggio a Truman Capote, maestro di molti scrittori Le Pillole di Elena

Apr 11, 2017 Elena

Trattasi non di un giallo, né di una crime story e nemmeno di un poliziesco: A sangue freddo è un romanzo reportage in cui si registra un fatto di sangue avvenuto nell’America rurale del 1959, la Conseguente cattura degli assassini e la loro condanna a morte.

Tutto qua? Pubblicato nel 1965 fece tanto scandalo quanto ebbe successo: il pubblico americano non era preparato alla fredda analisi di un caso di cronaca nera , come se non fosse lecito occuparsi degli aspetti più sordidi della natura umana e Truman Capote, assurto agli onori delle cronache per aver scritto Colazione da Tiffany, personaggio sfaccettato e discusso intrattenitore delle dame del jet set, tocco’con quest’opera l’apice della sua carriera firmando un indiscusso capolavoro della letteratura moderna. Un lavoro di scrittura lungo sei anni con Capote in giro per il Kansas per conoscere il contesto, le vittime e gli assassini seguiti fino al momento dell’esecuzione.

Un libro che ha influenzato in cinquanta anni , più o meno inconsapevolmente,generazioni di scrittori e da cui non si può prescindere.

Editore: Garzanti