Il primo libro scritto a quattro mani con Fiorenza Giorgi dal titolo DELITTO ALLA CAPPELLA SISTINA (ed. Fratelli Frilli) si è classificato terzo al Premio Giallo Limone nel 2012. I loro protagonisti, il sostituto procuratore Ludovica Sperinelli e il maresciallo Francesco Mancini hanno conquistato il cuore dei lettori. Louise incontra la scrittrice IRENE SCHIAVETTA.

Irene-SchiavettaL’autore che vorrebbe o avrebbe voluto conoscere?

Umberto Eco

Il primo libro giallo/noir che ha letto?

Dieci piccoli indiani (A. Christie)

Il libro giallo/noir che avrebbe voluto scrivere?

Il nome della rosa (U. Eco)

Nei romanzi meglio un detective donna o uomo?

E’ indifferente

Da dove trae ispirazione per i suoi libri?

Dalle persone e dai loro racconti

Macchina da scrivere o computer?

Computer, con dettatura vocale

Dalla torre butterebbe Miss Marple o Sherlock Holmes?

Sherlock Holmes

Ebook o cartaceo?

Per il momento, ancora cartaceo

Tre libri che ritiene fondamentali per lei?
Qohélet (detto anche L’Ecclesiaste)
La ricerca dell’assoluto (Balzac)

Il pianeta dei venti (Gorge Martin e Lisa Tuttle)

Se il suo ultimo libro fosse un piatto quale sarebbe?

Pizza quattro stagioni e bicchiere di birra fresca

Un grazie a IRENE SCHIAVETTA … e buona lettura del suo ultimo libro.