Pillole di Elena

“In Bianco” di Marco Bigliazzi Le pillole di Elena

Gen 09, 2017 Elena

Livorno 1974. il professor Franco Carrrara, insegnante d’arte, fa parlare di se in città per le sue performance, per i suoi happening e per far parte di un collettivo anarchico che disturba l’ordine costituito.

Livorno 2014. L’anziano professor Franco Carrara viene ritrovato morto, ucciso, nudo e tutto dipinto di bianco, in una stanza chiusa dall’interno , dall’architetto Saverio Zefiro suo ex allievo.

Per una serie di circostanze Zefiro incomincia una sua personale indagine per scoprire chi possa aver ucciso un gentiluomo, uomo riservato, artista geniale, come il suo vecchio professore.
In questo libro le scene e le ambientazioni sono così precise che sembra di vederle come fossero dipinti o fotografie: non conosco Livorno ma mi è sembrato di vederla; mi è sembrato di entrare dentro lo stabile dove si svolge il fattaccio e di conoscere da tempo tutti i suoi inquilini.
Romanzo opera prima dall’intreccio interessante si fa leggere con piacere.

Voto: 7
Edizione: Atmosphere Libri