Gialli Contemporanei

Gulasch di cervo di Graf & Neuburger, Anno 2015

Ott 17, 2017 Federica Belleri
Trama 70
Suspense 70
Scrittura 70
70
Il nostro voto 70

Passato e presente si intrecciano in questo giallo particolare, dal 2010 al 1945, pubblicato dalla casa editrice Emons per la collana Gialli Tedeschi.

L’ambientazione si sposta dall’Austria alla Baviera, da Kiev a Chernobyl. Il disastro del reattore nucleare e la catastrofe provocata hanno lasciato conseguenze disperate. Nella Zona del villaggio qualcuno ancora si ostina a vivere, qualcuno che ha lasciato ai posteri un’eredità.  Una strada da percorrere con fatica, per conquistare la libertà,  in tutti i sensi. Ljuba è una giovane blogger, appassionata di motociclette. Vicktor è un ex pilota di elicotteri, eroe nazionale per aver contribuito a spegnere l’incendio al reattore. Marjana è una originale studiosa. Tre sconosciuti, diversi, unici. Tre personalità unite per portare a compimento una missione pericolosa, per scoprire un tesoro rimasto sepolto per troppo tempo, legato al periodo nazista. Di cosa si tratta? In questo romanzo si respira l’aria di montagna, la tradizione. Si percepisce la tranquillità e il silenzio di cime incontaminate, contrapposta al lusso di hotel a cinque stelle. Si sente il respiro affannoso degli alpinisti che scalano e il grido spaventoso di chi invece precipita nel vuoto per centinaia di metri.

Un giallo nel giallo. Soccorso alpino, scientifica e Criminalpol. Un pericoloso criminale tedesco e un killer spietato. Un’indagine che apre più piste da seguire, in collaborazione con il commissario capo Leni, donna atletica, concreta e profonda conoscitrice delle sue montagne. Chi insegue e chi scappa. Chi mente e uccide. Chi lotta per vincere e chi soccombe.

Edizione: Emons Edizioni
Anno: 2015