Gialli Contemporanei

Follia maggiore di Alessandro Robecchi, Anno 2018

Mag 08, 2018 Antonia Del Sambro
Trama 95
Suspense 96
Scrittura 100
97
Il nostro voto 97

QUATTRO INVESTIGATORI PER UN DELITTO

Una donna di 59 anni, Giulia Zerbi, di professione traduttrice viene ritrovata cadavere sotto casa sua e dai primi sopralluoghi sembra che abbia avuto una colluttazione e abbia battuto il capo in modo fatale. All’apparenza sembra anche che non ci sia stato un tentativo di scippo e che chi l’ha aggredita volesse davvero farle del male. A indagare ci sono il sovrintendente Carella e il suo vice Ghezzi ai quali appare quasi subito chiaro che si tratta di un delitto.

Ma chi voleva la morte di una donna dalla vita apparentemente normale e con una figlia promettente cantante lirica. I due investigatori si muovono immediatamente per piste del tutto proprie ma non sono i soli a voler conoscere e scoprire la verità perché, Umberto Serrani, pezzo grosso della finanza, e un tempo amico molto intimo di Giulia che vuole che si faccia luce sulla morte della donna. Una persona che in passato ha significato tantissimo per lui. Per questo, ingaggia a suo modo anche due altre persone che ritiene possano dare una grossa mano alle indagini e seguire, a loro volta, una pista parallela. Si tratta di Carlo Monterosso, autore televisivo e detective per caso e del suo “compare” Oscar Falcone investigatore privato e impiccione a tempo perso.

E così sulla morte violenta della povera Giulia Zerbi indagano in quattro, ognuno a suo modo e ognuno con i propri metodi scandagliando ambienti diversi e piste differenti.

Follia maggiore è il giallo all’italiana. Un romanzo che regala al lettore tutto il bello del poliziesco puro abbinato alla costruzione dei protagonisti più insolita e originale che si possa trovare nel genere letterario delle nostre librerie. Una trama che è solo un pretesto per far innamorare i lettori dei personaggi principali e di quello secondari e soprattutto della scrittura di Alessandro Robecchi che con le parole ci lavora e si vede eccome! Pagina dopo pagina il lettore scopre il movente e il mistero ma insieme anche le meravigliose caratteristiche dei personaggi, i loro impercettibili difetti e le loro qualità indiscusse. E poi c’è Milano, l’altra assoluta protagonista, questa volta meno mondana e glamour ma più autoriale.

Bella e piovosa, insolita e in chiaroscuro e quindi tutta da scoprire.

Editore: Sellerio
Anno: 2018