Tradotto in 12 lingue, uno dei libri più venduti al mondo nel 2015 arriva finalmente in Italia. Vi parliamo dell’ultimo libro di Julia Heaberlin “Gli occhi neri di Susan” (ed. Newton Compton) da cui presto verrà tratto un film sconvolgente.

Tessa Cartgli occhi neri di susawright, sedicenne, viene trovata senza memoria sepolta sotto un mucchio di ossa in un campo del Texas. La ragazza è scampata al terribile attacco di un serial killer che uccide le sue vittime e le seppellisce in una fossa comune ricoperte di margherite gialle. Grazie alla testimonianza di Tessa, il colpevole viene catturato e condannato a morte.

Passano gli anni e vent’anni dopo Tessa è diventata un’artista e una mamma single. Una fredda mattina di febbraio nota, nel campo difronte alla sua camera, una margherita gialla che sembra piantata di recente. Sconvolta da quello che le evoca la vista di quel fiore, Tessa si pone un atroce dubbio: o il serial killer è riuscito a scappare, o chi c’è nel braccio della morte è una persona innocente. C’è solo un modo per scoprirlo, rievocare il passato con i ricordi e scavare cercando di mettere a fuoco le immagini che la potranno aiutare a far venire a galla la verità.