Thriller

Archè di Luigi Schettini, Anno 2016

Feb 15, 2018 Manuel Figliolini
Trama 78
Suspense 82
Scrittura 74
78
Il nostro voto 78

Era la mattina di Natale. Tom Sermon percorse in fretta il breve corridoio di casa e raggiunse il salone. Afferró alcuni pacchi regalo, appositamente nascosti, e li depose sotto il grande albero bianco adornato. Attese. Con lo sguardo iniziò a seguire un piccolo moscerino che tentava di arrampicarsi sul vetro esterno della finestra. Tom avvertiva i suoi quarantun anni come uno zaino carico di migliaia di mattoni.

Winnipeg, Canada. La tranquillità viene sconvolta da un brutale omicidio, la vittima una famosa pittrice appartenente ad un ristretto circolo che si é appena sciolto. Tom Sermon, coroner, indaga con l’aiuto di Bernie, un amico ritrovato, e Maria, una lontana cugina appena arrivata in città. Ma l’omicida ben presto diventa un serial killer, il novo ministro della Giustizia intralcia le indagini e la moglie del coroner é incinta. Riuscirà Tom a fermare il serial killer?

Titolo semplice ed intrigante, il romanzo di Schettini ha una trama lineare e avvolgente. Tre artisti, tre filosofi presocratici sconvolgono le indagini in una corsa irrefrenabile verso un finale inatteso. Ambientato in Canada, la storia di Schettini si regge su un’azione continua che non lascia respiro, e non lascia l’occhio del lettore che cerca indizi.

L’alternarsi dei capitoli d’indagine e quelli dove si narrano le gesta del killer accrescono la voglia di una risoluzione ma invitano il lettore ad una maggiore attenzione in attesa di un passo falso del killer che ne sveli l’identità.

La scrittura é fluida e scorrevole. Non intralcia la trama del romanzo e permette al lettore di arrivare verso la fine diritto come un fuso. I personaggi, appena accennati, lasciano intravedere una possibile doppiezza, nel romanzo di Schettini non si esclude nessuno. Tutti passano dal banco degli imputati del lettore. Ci sono due piccole scelte stilistiche che non mi hanno convinto, ma che dirò direttamente allo scrittore se interessato a saperle.

Apprezzabile la scelta di un ambientazione nord americana e personaggi che non ricalcano stereotipi di investigatori più noti dai passati molto complessi. Un romanzo con spunti culturali molto interessanti, come il fil rouge filosofico che percorre tutto il romanzo.

Musica consigliata: Singasong degli Earth, Wind & Fire … Anche loro a modo loro sono Archè

Editore: Golem Edizioni
Anno: 2016